Casa Editrice
immagine-menu.jpg

 
 
amuleti
 
 

la collana

Da A-molior, tener lontano. Più che ad allontanare qualcosa da noi, questa collana vuole tenerci lontano dalle verità precotte. Capita a volte di assistere a degli eventi fulminanti, epifanici, che ridisegnano il senso di un percorso. Si tratta di momenti straordinari di cui gli stessi autori diventano spettatori, e per un attimo scompaiono, lasciando posto alla rivelazione. Per questo abbiamo deciso di raccogliere i testi delle conferenze di alcuni tra i maggiori ricercatori in campo spirituale, artistico, letterario. L'idea è quella di offrire un amuleto, un medicamento tascabile da portare con sé e leggere durante la giornata. Per curarsi di sé e da sé, e per tenersi sempre lontano.

 

le copertine

Per le illustrazioni della collana Amuleti è stata scelta una tecnica “leggera” e “impalpabile”. L’acqua, unita a pigmenti colorati provenienti dal Sud America, traduce in immagini concetti “immateriali” relativi alla spiritualità e al mondo interiore.
 

michela filippini

è nata a Verona nel 1980. Dopo la laurea in Disegno industriale allo IUAV di Venezia ha trasformato la sua passione per il disegno in professione, lavorando come grafica nella comunicazione e nella moda. Si è specializzata in illustrazione per l’editoria presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata e la Scuola internazionale di illustrazione di Sarmede. Lavora come illustratrice freelance nel campo editoriale e pubblicitario.
 
 
 
 

Matteo Ficara

Andata e ritorno

Istruzioni per il viaggio immaginale

Spazio Interiore 2020
Collana Amuleti
€ 7,00 SCONTO 5%   € 6,65

  ACQUISTA     ASSAGGIO     SCHEDA  
Copertina Andata e ritorno

Il viaggio immaginale è senz’altro uno dei più potenti strumenti di esplorazione dei mondi interiori e di trasformazione di sé, e Matteo Ficara – ideatore di Le stanze dell’Immaginazione© – in questo amuleto fornisce al lettore istruzioni chiare e una dettagliata mappa da usare per espandere la coscienza e aumentare le capacità di pensiero e immaginazione. Un vero manuale tascabile per creare esperienze immaginali “fai da te”, trovando risposta ai propri quesiti, scoprendo ciò che ancora si ignora su se stessi e compiendo un profondo cambiamento interiore che realizzi la propria più autentica essenza. Andata e ritorno, con il suo stile semplice ed efficace, accompagna il lettore nella teoria e nella pratica: dalla spiegazione del funzionamento di ogni tipo di immaginazione ai suggerimenti ed esercizi pratici per viverla pienamente in prima persona, questo libro costituisce il vademecum di ogni ricercatore intenzionato a compiere il viaggio nelle profondità di se stesso e a fare ritorno con maggiore consapevolezza e potere personale.

EDITING
Elisa Picozza

COPERTINA
Michela Filippini

PROGETTO GRAFICO
Francesco Pandolfi

ISBN
978-88-94906-39-4

PAGINE
112

PUBBLICAZIONE
maggio 2020

FORMATO
105 x 160

«Dell’immaginazione non è possibile soltanto parlare, ma per una reale comprensione si fa necessario viverla: questo, pertanto, non è un libro soltanto da leggere, ma è da “camminare”, è qualcosa che non ti chiede solo di sapere, ma ti invita a divenire».

Matteo Ficara

Lidia Fassio

Innamoramento e creatività


Spazio Interiore 2012
Collana Amuleti
€ 3,00

  ACQUISTA     ASSAGGIO     SCHEDA  
Copertina Innamoramento e creatività
  Il momento più bello di una relazione è, probabilmente, la fase dell’innamoramento, uno spazio di tempo che vorremmo non finisse mai. Eppure, a un certo punto rientrano in gioco tutti gli ostacoli e le difficoltà di cui è carica la vita ordinaria. Come fare, allora, per traghettare questo fortissimo ideale di vita simbiotica fino alla sponda solida e sicura di una relazione? Lidia Fassio, grazie agli strumenti della psicologia junghiana e dell’astrologia di Lisa Morpurgo, ci mostra come l’innamoramento sia simile all’esperienza creativa e a quella spirituale, e come sia possibile che l’ispirazione divenga opera. L’opera da far emergere è la nostra stessa vita che, come una pianta, ha bisogno di attenzioni continue, di continui cambi di luce, di vasi e di concimi.
ILLUSTRAZIONE IN COPERTINA
Michela Filippini

ISBN
978-88-97864-07-3

PAGINE
32

PUBBLICAZIONE
Ottobre 2012

FORMATO
105 x 160

«Tutte le grandi delusioni che le persone vivono nella loro relazione di coppia sono spesso legate al falso mito che la relazione possa continuare con le stesse modalità che sono state sperimentate durante l'innamoramento. In questa fase, quasi da favola, in questo delirio di forza, di energia, di carica noi espandiamo totalmente i nostri confini! L’innamoramento ci porta, infatti, ben oltre i nostri confini, e ci fa vivere per un certo periodo questa sensazione di pienezza e d’illimitatezza, una condizione che noi tutti desideriamo. In sostanza, ci fa vivere senza fatica e senza sforzo ciò di cui dovremmo fare esperienza al termine del nostro percorso d’individuazione, cioè l’unità di noi stessi al nostro interno».

Lidia Fassio

 

Carlo Magaletti

Maestri di se stessi


Spazio Interiore 2012
Collana Amuleti
€ 3,00

  ACQUISTA     ASSAGGIO     SCHEDA  
Copertina Maestri di se stessi
  L’attitudine che abbiamo nei confronti della vita è un terreno che possiamo rendere fertile e curare, e su cui possiamo seminare tutti i nostri progetti. Si tratta di tutto ciò che ha a che vedere con i bisogni profondi che nella maggior parte dei casi non abbiamo soddisfatto perché troppo impegnati a vivere la vita di qualcun altro. Carlo Magaletti ci invita a porre l’attenzione su questi bisogni e a viverli sempre in relazione con quelli delle persone con cui entriamo in contatto. Perché la vita è una jam session in cui ciascuno suona una musica unica, e possiamo scegliere che la nostra sia solo la ripetizione continua dello stesso accordo oppure qualcosa di meravigliosamente ispirato. Per suonare insieme, dobbiamo imparare a portare fuori la nostra musica interna e intuire cosa gli altri stanno per suonare. Perché è tutta questione d’improvvisazione, e non ci sono scuse.
ILLUSTRAZIONE IN COPERTINA
Michela Filippini

ISBN
978-88-97864-06-6

PAGINE
40

PUBBLICAZIONE
Ottobre 2012

FORMATO
105 x 160

«La vita non è altro che uno scambio. È molto simile a una jam session dove dei musicisti, solitamente improvvisando, si ritrovano per una performance musicale. È possibile che nel corso della performance i musicisti si alternino sul palco mentre la musica continua senza sosta. Il ritmo e la melodia possono variare in qualsiasi momento senza alcun preavviso; ci sono momenti in cui è possibile esprimersi con un assolo e altri in cui si deve solo accompagnare, non lo decide nessuno, accade naturalmente. Nella vita accade la stessa cosa: non si sa mai in anticipo cosa succederà».

Carlo Magaletti

 

Igor Sibaldi

Il tuo aldilà personale


Spazio Interiore 2012
Collana Amuleti
€ 5,00 SCONTO 5%   € 4,75

  ACQUISTA     ASSAGGIO     SCHEDA  
Copertina Il tuo aldilà personale
  Ciò che tu sai di essere, ciò che tu sai di potere, ciò che tu sai di sapere e di desiderare, e che non è affatto ciò che tu veramente sei, e puoi, e sai e desideri, ma che ti impone ugualmente la propria autorità, è ciò che Igor Sibaldi chiama Autòs. L'Autòs è ciò che sta Aldiqua, nell'orizzonte ristretto della mente ordinaria, e che ti fa credere che non esista niente Aldilà, cioè niente che superi il confine da lui cerchiato. In questo libro, scritto a partire dalla conferenza introduttiva ai Maestri Invisibili, Sibaldi mostra come ciascuno di noi possa andare nel proprio Aldilà personale e cominciare a compiere scoperte illimitate. Può succedere in tanti modi, attraverso il dialogo con gli Spiriti Guida o la meditazione Zen, con i metodi mistici della Kabbalah o dei Sufi. Qualunque sia il tuo modo, puoi creare un rapporto tra due livelli diversi di realtà o, come direbbe la fisica, tra due livelli di potenziale, e vivere con un piede piantato Aldiqua e uno Altrove.
ILLUSTRAZIONE IN COPERTINA
Michela Filippini

ISBN
978-88-97864-05-9

PAGINE
72

PUBBLICAZIONE
Ottobre 2012

FORMATO
105 x 160

«Vai avanti, entri nel tuo aldilà personale, e cominci ad accorgerti che puoi superare delle soglie che prima neanche vedevi, e fare passi da gigante: dipende solo da te, dal tuo coraggio interiore. Come trovare questo coraggio? Se ti accorgi che c’è una lotta tra te e l’Autòs e che ci vuole solo il coraggio per battere l’Autòs, impari anche come si fa a fare il coraggio. A quel punto puoi voltarti a vedere se qualcuno ti segue, ma non fermarti a spiegare agli altri, perche via via che sali ti accorgi che non è nemmeno una gran salita. È che gli altri, i molti – in mezzo ai quali c’eri anche tu fino a poco fa – stanno precipitando, e che parlare con loro è come parlare con un sasso che precipita nel vuoto. Per poter stare a portata di voce dovresti precipitare anche tu con loro, e non è tua intenzione. O no?»

Igor Sibaldi

 

Prossimi Eventi

Nessun evento
 
 

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo. Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di disattivazione dei cookie si veda l' informativa estesa.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information