Universo Jodorowsky
immagine-menu.jpg

Alejandro Jodorowsky

Universo jodorowsky

Conversazioni su vita, arte, psicomagia e altri imbrogli sacri

Spazio Interiore 2017
Collana Nonordinari
€ 17,00 SCONTO 15%   € 14,45

  ACQUISTA     ASSAGGIO     SCHEDA  
Copertina Universo jodorowsky
«Piacere, Jodorowsky» e una vigorosa stretta di mano con il noto personaggio sono la sensazione che si trae dalla lettura di questo libro. Attraverso due interviste nell'arco di quindici anni (1989-2004), Gilles Farcet ci mostra l'umanità e le debolezze di Alejandro Jodorowsky, il suo percorso iniziatico e artistico, l'evoluzione della sua consapevolezza fisica e mentale. Un’opera che mette il lettore davanti a un Alejandro «Jodo» Jodorowsky quasi in carne e ossa, presentandolo nei suoi aspetti più intimi e personali. Cosa vuol dire realmente invecchiare? Come si affronta il dolore per la perdita improvvisa di un figlio? Quant'è impegnativo portare avanti un rapporto di coppia davvero evolutivo e profondo? Attraverso le risposte, di Jodo e dei suoi amici e familiari più vicini, si entra in un universo fatto di esperienze forti e spesso violente, illuminazioni repentine e fallimenti colossali: un vero benvenuto nel personalissimo universo jodorowskiano, in cui non ci si prende troppo sul serio e si gioca a carte con le forze più misteriose del cosmo.
TITOLO ORIGINALE
La tricherie sacrée. Entretiens avec Gilles Farcet

TRADUZIONE
Silvia Tusi

REVISIONE
Elisa Picozza

COPERTINA
Michela Filippini

PROGETTO GRAFICO
Francesco Pandolfi

ISBN
978-88-97864-98-1

PAGINE
216

PUBBLICAZIONE
Maggio 2017

FORMATO
140 X 215

«Quando mi sono impegnato nel cammino della coscienza mi sono detto: non si può cambiare il mondo ma si può cominciare a cambiarlo. Non si può fare un’opera ma si può cominciare a farla. Non si cambia, ma si può cominciare a farlo. La meraviglia è cominciare. Poi ho deciso di avere conversazioni iniziatiche con chiunque, di infondere alle mie creazioni sempre una dimensione appropriata al risveglio. Non voglio più distrarmi dal percorso. Occorre passare costantemente, come nella nostra conversazione, dal personale all’universale, dal banale allo straordinario. Non voglio nulla per me che non sia per gli altri. In questo regno non ci sono piccole cose. Se posso essere lo strumento di un piccolo risveglio, non esito».

Alejandro Jodorowsky

 
Share

Prossimi Eventi

Martedì 10 Settembre 20:00 -
NEOSCIAMANISMO E PIANTE SACRE Storie, racconti e canti medicina con Ramón Peregrino
Venerdì 20 Settembre 20:00 -
IN VIAGGIO VERSO CASA Incontro con David Simurgh
 
 

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo. Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di disattivazione dei cookie si veda l' informativa estesa.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information